Lugo (RA), 3 novembre 2021 – Saranno il Sindaco di Lugo Davide Ranalli e l’amministratore delegato di Commercianti Indipendenti Associati – Conad Luca Panzavolta a tagliare il nastro del superstore Conad dell’Ex Acetificio di Lugo, che verrà aperto al pubblico giovedì 11 novembre alle ore 9. Saranno presenti il vicesindaco Luciano Tarozzi, il presidente della circoscrizione Lugo Sud Ermanno Tani e il vicepresidente di Cofra Raffaele Gordini. La breve cerimonia avverrà prima dell’apertura, nel rispetto delle disposizioni anti-covid. Il Vicario pastorale monsignor Carlo Sartoni, impartirà la benedizione. 

Il punto vendita si trova in via Taglioni 3. Al suo interno lavorano un’ottantina di persone, in gran parte nuove assunzioni espressamente effettuate per l’apertura. Il caponegozio è Gianluca Santovito, mentre la società di gestione è la cooperativa Cofra. La superficie complessiva di vendita è di circa 2.300 metri quadri. 

All’interno tutti i punti di forza del marchio Conad, leader di mercato in Italia, a partire dalla grande attenzione alle referenze del territorio, come ortofrutta, salumeria, carni e  formaggi. All’interno i clienti troveranno la macelleria servita e con lavorazione tradizionale in osso, la pescheria servita al banco, la gastronomia, con un ricco assortimento di pietanze calde e fredde pronte da consumare. 

Completano il formato la variegata proposta dei prodotti a marchio Conad e le corsie a tema con la casa del dolce, la bottega del caffè, la cantina, il pet food e il biologico “Verso Natura”. Il superstore mette a disposizione un largo ventaglio di servizi, tra cui 7 casse veloci, il pagamento attraverso Conad Card e il parcheggio gratuito. Gli orari di apertura sono dal lunedì al sabato dalle 8 alle 21, la domenica dalle 8,30 alle 20.
«Siamo particolarmente orgogliosi di aprire a Lugo una struttura di grande impatto attrattivo, che finalmente può valorizzare pienamente il marchio Conad nei suoi tre aspetti da tutti riconosciuti: assortimento, qualità e convenienza. Il superstore — dichiara l’amministratore delegato di CIA-Conad, Luca Panzavolta — si inserisce in un progetto di rigenerazione urbana di altissimo livello, che restituisce alla città un’area abbandonata, grazie a un investimento che congiunge qualità della proposta commerciale, attenzione alla sostenibilità e ascolto delle esigenze della cittadinanza per l’inserimento di servizi di prossimità e il collegamento con il tessuto urbanistico circostante. Il negozio che inauguriamo oggi è il perno di quest’opera di riqualificazione, interamente finanziata da una grande cooperativa del territorio come Commercianti Indipendenti Associati – Conad.

Già tre anni fa, quando svelammo il progetto durante un’affollata assemblea pubblica nel quartiere, fu chiaro che c’era grandissimo consenso attorno a questa iniziativa, che riconsegna a Lugo un pezzo importante della città. Abbiamo volutamente scelto un progettista di vaglia, l’architetto Alessandro Bucci, al quale abbiamo commissionato un progetto architettonico anche di forte impatto scenografico. Credo che il risultato raggiunto superi le aspettative, che erano già molto alte. La gestione è affidata a Cofra, storica cooperativa di consumo e di produzione lavoro radicata in tutto il territorio ravennate, che metterà la propria competenza a disposizione dei cittadini di Lugo per una spesa attenta alle nuove esigenze delle famiglie. Nell’occasione voglio ringraziare l’amministrazione comunale per la collaborazione che ha sempre mostrato durante tutto lo svolgimento dei lavori, realizzati durante il non facile periodo della pandemia».